Come chiedere lo stato della candidatura dopo un colloquio

Autore: Alessia De Leonardis

Hai terminato il tuo colloquio di lavoro, ed ora è necessario attendere che l'azienda prenda una decisione e te la comunichi. Se sono trascorsi diversi giorni, se non settimane, e non hai ancora ricevuto l'esito, puoi inviare un messaggio di follow-up per chiedere lo stato della tua candidatura. Per farlo, è sufficiente inviare una semplice mail, o anche effettuare una chiamata all'intervistatore, se ti è stato fornito il suo numero.



colloquio
Consigli su come Comportarsi dopo un Colloquio: come chiedere lo stato della Candidatura

Come scrivere una email per chiedere lo stato della candidatura dopo un colloquio

Questo tipo di email è la soluzione migliore per ottenere un aggiornamento tempestivo dopo il colloquio senza sembrare invadenti. Con ogni probabilità, la persona a cui invierai l'email ti risponderà e si scuserà informandoti che sta ancora valutando la tua candidatura. Oppure c'è la possibilità che abbiano notizie da condividere e ti aggiorneranno non appena riceveranno la tua email. Ad ogni modo, hai ricordato loro che stai aspettando notizie e sei ancora interessato alla posizione.


A chi e quando inviare la email

Può capitare di non avere i dati di contatto della persona che ha condotto la tua intervista. In questo caso, la persona che ha programmato il tuo colloquio è una buona scelta per avere informazioni sullo stato della tua domanda. Dovresti attendere almeno una settimana dopo il colloquio di lavoro prima di inviare una questa mail, a meno che il reclutatore non abbia fornito una data precisa per darti un feedback dopo il colloquio. In questo caso, puoi inviare una mail follow-up uno o due giorni lavorativi dopo tale data. Ad esempio, se il reclutatore ha affermato che ti avrebbe informato sui passaggi successivi entro tre giorni dal colloquio di lavoro, attendi quattro giorni prima di procedere all'invio.

Attenzione: non inviare questo tipo di email all'azienda il giorno dopo il colloquio; i reclutatori hanno bisogno di tempo per prendere la loro decisione. Tuttavia, ricordati di inviare una email di ringraziamento entro le 24 ore successive al colloquio. Le aziende apprezzano un breve "grazie" prima ancora di aver preso una decisione.


Cosa scrivere nell'oggetto dell'email di follow-up

L'oggetto dell'email è di estrema importanza perché spinge il reclutatore ad aprirla e leggerla, anziché saltarla o cestinarla. Il modo migliore per scrivere l'oggetto per un'email di follow-up è semplicemente rispondere all'ultimo messaggio di posta elettronica e lasciare il testo dell'oggetto precedente.

Ad esempio, supponiamo che questa fosse il testo dell'oggetto dell'email precedente:

Colloquio: lunedì 21 Ottobre alle ore 9:00

Nel premere "rispondi" nel tuo programma di posta elettronica si genererà un testo dell'oggetto simile a questo:

Re: Colloquio: lunedì 21 Ottobre alle ore 9:00

Rispondere al messaggio di posta elettronica esistente e lasciare il testo dell'oggetto ti permette di aumentare le possibilità che la tua email venga aperta più velocemente. Il destinatario aprirà la tua email perché è chiaro che non sei un estraneo o qualcuno che invia comunicazioni a freddo, e avrà già un'idea del contenuto.

Se non hai un'email a cui rispondere, puoi utilizzare questo testo da inserire nella riga Oggetto:

  • Informazioni stato candidatura
  • Informazioni sul colloquio di lunedì 21 Ottobre

Struttura del corpo della mail

Il corpo dell'email di follow-up dovrebbe essere breve e concisa. La maggior parte dei reclutatori preferisce ricevere un'email di follow-up dopo il colloquio di lavoro che non contenga informazioni inutili e che non risulti un nuovo tentativo di "vendersi" all'azienda.

Quindi sii chiaro e diretto sul motivo per cui stai inviando l'email usando un tono educato e rispettoso: non importa da quanto tempo stai aspettando una risposta. Scrivere un messaggio scortese o mostrare frustrazione non accelererà il processo decisionale del reclutatore e potrebbe persino costarti il ​​lavoro.

Quindi usa un tono positivo! Informa il reclutatore che stai controllando gli aggiornamenti di stato della tua candidatura e che sei entusiasta di ricevere un feedback quando ne avrà la possibilità, quindi concludi dicendo qualcosa come: "Grazie per il tempo che ha voluto dedicarmi.".

La struttura della mail per chiedere lo stato della candidatura dopo un colloquio dovrebbe includere:

  • Saluto formale.
  • Menzionare la posizione per cui ti candidi e la data in cui hai sostenuto il colloquio.
  • Riaffermare il tuo interesse per la posizione lavorativa
  • Richiedere lo stato della candidatura dopo il colloquio.
  • Offerta nel rispondere a qualsiasi domanda aperta o dubbio che potrebbero avere.
  • Ringraziamento al reclutatore per il tempo che ha dedicato a intervistarti.

Esempi di email per chiedere lo stato della candidatura dopo un colloquio

Gentile Dott. XY,
Sono XXYY. Le scrivo per avere informazioni sullo stato della mia candidatura per la posizione di ---- per cui ho sostenuto il colloquio giorno ---. Durante il nostro incontro ha comunicato che il team avrebbe comunicato la decisione in merito all'assunzione questa settimana.


La ringrazio per qualsiasi aggiornamento che vorrà condividere.

Le auguro un buon lavoro.
Cordiali saluti
XX

Gentile Dott. XY,
sono XXYY, ed ho sostenuto un colloquio con Lei per la posizione di --- giorno ---.
Vorrei chiedere informazioni in merito ai passi successivi da fare nel processo di candidatura, e se vi sono aggiornamenti relativi allo stato della mia candidatura.
Sono entusiasta di conoscere i prossimi passi e il ruolo sembra perfetto per il mio background in base a ciò che ho imparato.

La ringrazio del tempo che ha voluto dedicarmi.
Resto in attesa di un Suo gentile riscontro.
Cordiali saluti
XXYY


Quanto tempo aspettare dopo l'invio?

Dopo l'invio, attendi almeno cinque giorni lavorativi per una risposta. Se non ricevi una risposta a quel punto, puoi valutare di inviare una nuova mail, oppure procedere per la tua strada e inviare un Curriculum Vitae ad un'altra azienda.


Risposta: non abbiamo ancora un feedback

In alcuni casi, il responsabile delle risorse umane risponderà alla tua email di follow-up e dirà che non è ancora stato ultimato il processo di assunzione e non hanno ancora informazioni sui passaggi successivi.

A volte, saranno specifici su ciò su cui stanno lavorando (ad esempio, potrebbero dire che sono ancora in attesa di parlare con l'intera squadra per discutere i vari candidati) ma spesso si limiteranno semplicemente ad informarti che c'è ancora del tempo di attesa. Ad ogni modo, è buona norma rispondere con una breve email per mantenere viva la conversazione e assicurarti di rimanere in contatto.

Potresti rispondere scrivendo:
La ringrazio per l'aggiornamento. È in grado di comunicarmi i tempi entro cui sarà fornito un feedback? Sono entusiasta di questo lavoro, ma so che il processo di intervista può richiedere del tempo e non è mia intenzione importunarLa.


Risposta negativa: non sei stato selezionato

Una risposta negativa potrebbe risultare sconfortante, ma è buona norma rispondere anche a questa mail. Ringrazia il reclutatore di averti dedicato il suo tempo, nonostante l'esito del colloquio. Chiedi consigli su quali aspetti ritiene sia utile migliorare: potrebbe farti notare alcune incongruenze nel tuo Curriculum Vitae, o indicarti quali abilità migliorare.


Cosa fare in attesa del feedback del colloquio?

Tieni presente che il processo di assunzione richiede tempo e possono verificarsi dei ritardi nella valutazione e nella risposta. Quindi la cosa migliore da fare in attesa di un aggiornamento di stato è di inviare il tuo Curriculum Vitae ad altre aziende e cercare di programmare altri colloqui. Non dovresti smettere di farlo finché non hai firmato un'offerta di lavoro!

Indipendentemente da cosa decidi di dare seguito a un colloquio, non consiglierei di inviare una mail per chiedere lo stato della candidatura dopo un colloquio più di due volte. Certo, i candidati meritano un feedback dopo il colloquio, ma alcune aziende sono davvero pessime nel fornirlo e, se non hai ricevuto risposta dopo alcune settimane, è probabile che la posizione sia stata occupata.

Mentre continui la tua ricerca di lavoro, ricorda di personalizzare il tuo curriculum vitae in base alle esigenze e ai requisiti specifici di ciascun annuncio di lavoro che attira la tua attenzione.



TAGS: Colloquio



Post Utili:

Altre informzioni sul mondo del Lavoro le trovate nel Blog di Curriculum Vitae, con molte notizie, guide su come compilare il CV e molti esempi di Curriculum gia compilati.