Compilare il Curriculum da studente - cosa scrivere, Esempio

Autore: Alessia De Leonardis

È probabile che tu abbia appena terminato gli studi universitari e che non abbia alcuna esperienza lavorativa di cui parlare. O forse sei uno studente delle superiori che fa domanda per un lavoro part-time. Qualunque sia il tuo caso, probabilmente hai problemi a riempire lo spazio vuoto sul tuo curriculum nella parte che dovrebbe contenere la sezione dell'esperienza lavorativa.



Linee guida per il formato del curriculum da studente

Il curriculum vitae e la lettera di presentazione sono strumenti utili per impressionare un potenziale datore di lavoro e ottenere un colloquio. Scrivere un curriculum di qualità per ottenere uno stage o un'opportunità di lavoro inizia con un riepilogo mirato delle tue capacità ed esperienze, tale da convincere l'intervistatore delle tue possibilità di successo in quella posizione. L'obiettivo è rendere il tuo profilo così coinvolgente da spingere il responsabile delle risorse umane a fissare un colloquio.


Curriculum per studente universitario
Curriculum per studente universitario

Come formattare il tuo curriculum da studente universitario

Il formato consigliato e maggiormente utilizzato per gli studenti universitari è il formato funzionale. Si tratta di un Curriculum che mette in evidenza abilità e competenze rispetto all'esperienza lavorativa. Sebbene questo tipo di CV sia meno popolare, compilare il classico CV cronologico non è vantaggioso quando non si dispone di un ampio percorso di carriera come di solito accade con gli studenti.

Solitamente, l'invio di un Curriculum Vitae da parte di uno studente è indirizzato ad Agenzie per il Lavoro. Il documento che fornirai sarà inserito all'interno di sistemi che gestiscono volumi elevati di domande di lavoro e semplificano il processo di reclutamento/assunzione, aiutando i reclutatori ad identificare candidati di qualità. Proprio per questo motivo, è sconsigliabile l'uso di grafici, tabelle o colonne nel tuo curriculum vitae poiché i sistemi interni di consultazione non possono leggerli. In alcuni casi, il tuo curriculum verrà semplicemente scansionato, e sarà il sistema a compilare i campi con i tuoi dati in modo automatico. Altre volte, il tuo CV verrà inserito manualmente all'interno del sistema.


Cosa scrivere nel tuo CV - Esempio

Il curriculum di uno studente non è molto diverso da uno professionale. La differenza sostanziale consiste nel fatto che non avrai la medesima esperienza di un candidato che è stato attivo nel mercato del lavoro per molto tempo. La poca esperienza lavorativa è spesso uno svantaggio, ma i datori di lavoro comprendono che è improbabile che gli studenti abbiano tutte le competenze di cui hanno bisogno, a meno che, ovviamente, non siano studenti maturi che sono tornati a studiare a metà carriera. Pertanto, il curriculum di uno studente dovrebbe evidenziare gli attributi positivi della persona in questione piuttosto che evidenziare l'esperienza lavorativa pertinente.

Una struttura che può essere utile per uno studente, mettendo in evidenza la preparazione accademica è la seguente:

  • Intestazione
  • Obiettivo professionale
  • Formazione scolastica
  • Stage, attività extracurriculari, progetti, volontariato (queste sezioni sostituiranno la tua esperienza lavorativa)
  • Abilità e competenze

Osserviamo ciascuna di queste sezioni e scopriamo insieme come scriverle in modo da distinguerti dalla massa.


Intestazione CV

L'intestazione del curriculum include le informazioni di contatto. In questa sezione menziona quanto segue:

  • Nome e cognome
  • Numero di telefono
  • Indirizzo email
  • Un link a un profilo professionale (es. LinkedIn ) o a una pagina web personale (se ne hai uno)

Nota: Generalmente i datori di lavoro ti contatteranno telefonicamente o a mezzo e-mail. Assicurati di inserire il numero di telefono corretto e di utilizzare un'e-mail semplice e dal suono professionale.


Scrivi l'obiettivo professionale nel tuo curriculum

L'obiettivo professionale è una breve sezione in cui descrivi i tuoi obiettivi e le tue aspirazioni professionali. Non mette in evidenza solo le tue intenzioni e i tuoi risultati, ma indica anche se stai cercando uno stage, un lavoro part-time o full-time.

Come per le informazioni di contatto, non è necessario introdurre la sezione con un titolo. Sarà sufficiente scriverlo sotto l'intestazione, facendo attenzione a non superare le 3-4 frasi. Racconta brevemente se hai conseguito il diploma di maturità o una laurea, qual è il tuo campo di studio, delle tue abilità ed esperienze ed il perché ti stai candidando per questa posizione e/o per questa azienda.


Cosa includere nella sezione sull'istruzione

L'area relativa alla formazione è il luogo in cui dimostrerai ai datori di lavoro che hai appreso o che stai acquisendo le abilità che puoi applicare sul posto di lavoro. Considera di includerlo come una delle prime sezioni del tuo curriculum.

La sezione formativa è la più importante nel CV di uno studente che non ha ancora una vasta esperienza lavorativa. Gli studi di maturità, laurea e master dovrebbero essere disposti in ordine cronologico inverso, cioè dal più recente al più vecchio, indicando il nome dell'istituto e la città o nazione. Vanno inoltre menzionati i corsi e le certificazioni rilevanti per la posizione (seminari, corsi di formazione, conferenze, ecc.).

Anche se ciò che stai studiando può sembrare estraneo al mondo professionale, il tuo impegno per l'istruzione può dimostrare la volontà di migliorare continuamente e mostrare una forte etica del lavoro. Cogli l'occasione per elencare i corsi pertinenti che hai completato, la media dei tuoi voti accademici e le principali aree di studio.


Cosa inserire se non hai esperienze lavorative?

Il non aver mai lavorato in un'azienda non significa che tu non abbia mai messo a frutto le tue conoscenze. Non devi limitare la tua sezione di esperienza ai lavori retribuiti. Se sei nuovo nel mercato del lavoro e non hai molti ruoli professionali da condividere, includi posizioni di volontariato, stage e attività extracurriculari. Puoi sfruttare tutte le attività che hai svolto, come ad esempio corsi ausiliari all'università, tutorato per studenti o lavori estivi (solo se rilevanti) per descrivere questa sezione. Tali esperienze possono dimostrare che hai le competenze necessarie per avere successo nella posizione per cui ti stai candidando.

Se non hai un'esperienza lavorativa significativa, non preoccuparti. Puoi saltare questa sezione. Come studente, i tuoi punti di forza risiedono nella formazione accademica che hai e nelle abilità e competenze che possono essere utili all'azienda, non nella tua esperienza lavorativa.

Non essere tentato di inventare un'esperienza lavorativa che non hai avuto. È probabile che tu venga scoperto abbastanza rapidamente in un colloquio se non hai esperienza in un'area in cui affermi di averla.


Abilità e competenze

Le abilità e le competenze sono capacità che ci consentono di sviluppare o svolgere un incarico con facilità. Sono di grande importanza nel nostro curriculum, poiché ci permettono di mostrare all'azienda ciò che abbiamo da offrire.

Quando un datore di lavoro esamina il tuo curriculum, infatti, sta cercando di capire se possiedi le competenze necessarie per il lavoro. Elencare le tue abilità è un modo per comunicare rapidamente le tue capacità! Ricorda di includere una combinazione di hard skills (cioè abilità apprese attraverso l'istruzione e l'esperienza come programmi software o lingue straniere) e di soft skills (cioè tratti della personalità e abilità che puoi applicare a qualsiasi lavoro come la risoluzione dei problemi e la gestione del tempo).

In questa sezione puoi anche inserire le tue conoscenze delle lingue straniere. Come studente, la conoscenza di altre lingue può essere un grande punto di forza quando si fa domanda per un lavoro. È importante indicare il livello della lingua che si possiede in ogni categoria: parlato, scritto, comprensione. Il Quadro comune europeo di riferimento per le lingue può essere utilizzato per indicarlo. Se hai un certificato ufficiale inseriscilo qui, indicando il voto ottenuto.


Anche per Studenti universitari è possibile utilizare il nostro web-tool Gratuito per creare il CV direttamente qui sul sito.

Compila il Curriculum direttamente online ❯


Altre informazioni di interesse

Questa sezione è facoltativa e va inserita solo se sono presenti dati aggiuntivi, che non corrispondono alle sezioni precedenti, e che sono importanti per la posizione per cui ti stai candidando, come ad esempio:

  • Tipo di patente di guida
  • Se possiedi un veicolo
  • Disponibilità oraria (giorno, notte, misto o a rotazione)
  • Disponibilità a viaggiare all'interno o all'esterno del Paese

Referenze

In questa sezione è possibile inserire referenze di docenti, consulenti o responsabili del tirocinio per dare legittimità alle informazioni inserite nel CV. Si tratta di una sezione facoltativa.

Ricorda che, prima di inserire i contatti di un referente, questi dovrebbe essere sempre consultati in anticipo. Evita di inserire informazioni personali dei tuoi referenti, come indirizzo mail o telefono, in chiaro sul tuo CV, ma inserisci la dicitura "riferimento su richiesta".



TAGS: Come scrivere CV